COMPILATO DA:
P. FANFANI e C. ARLÌA

LEMMI PUBBLICATI: 697
ULTIMI LEMMI PUBBLICATI




TERZA EDIZIONE
Riveduta e con molte giunte
MILANO, 1890

GIOCOFORZA

Al buon Parenti non andava a fagiuolo questa voce, sicché la chiamò: «bizzarra dizione, della quale non fu dato e non ci rimane esempio anteriore ai cinquecentisti. Per quanto aver possa qualche volta una singolare espressione, l'orecchio ben organizzato non lo sentirebbe troppo volentieri in grave ragionamento.» In parte conveniamo con quel brav'uomo, ma aggiungiamo che quella «Bizzarra dizione» equivale al Necesse est de' Latini e che è un'ellissi, quasi si dica: Gli è un giuoco che ti forza fare... e chi sa che non la abbia origine appunto dal gioco, nel quale l'avversario ti forza a giocare quella carta o pezzo, o a fare quello che tu non vorresti?
GIOCO o GIUOCO GIORNALISMO
G