COMPILATO DA:
P. FANFANI e C. ARL̀A

LEMMI PUBBLICATI: 697
ULTIMI LEMMI PUBBLICATI




TERZA EDIZIONE
Riveduta e con molte giunte
MILANO, 1890

FIGLIA

Per Ragazza, Fanciulla, è il francese Fille, usato a punto in tal senso. Povera figlia! Avea a pena 18 anni, ed è morta! Un nostro poeta canṭ:
Povera giovane, morir coś
Nell'alba florida de' tuoi be' d́!

Sappiamo gli esempii, ma l'errore, anche comune, non muta il cattivo in buono. In Toscana in modo affettuoso usa dirsi Bambino e Bambina, di qualunque età sia colui o colei a cui si rivolge il discorso. Es.: Bambino mio, ci vuol pazienza a sostenere i dispiaceri de' figliuoli - O bambina? Che tu armeggi cost́ da due ore?
FIERO FIGLIARE
F